RITI E USANZE DEL MATRIMONIO

Alcuni consigli per evitare di fare brutte figure in un giorno cosi importante è bene conoscere  alcune semplici regole che spesso, si ignorano:

USANZE IMPORTANTI PER GLI SPOSI:

IL VELO: coprire, assume il significato di sposarsi in seguito all’uso di avvolgere il capo della sposa con  un velo giallo, prima del simbolico ratto che precedeva l’uscita della casa paterna. Con l’avvento del Cristianesimo, il velo nuziale. ad imitazione di quello indossato dalla Vergine Maria, divenne candido come segno di purezza e oggi prevalentemente un valore ornamentale.

L’ANELLO: simbolo della promessa scambiata solennemente all’atto del matrimonio, rafforza il legame. Si credeva che dall’anulare della mano sinistra partisse una vena che andava direttamente al cuore,quindi quel dito era un collegamento diretto con i sentimenti,e in un certo senso mettere l’anello a quel dito significava avere quella persona sul cuore.Poi quando si scoprì che non era vero l’usanza era ormai entrata a far parte della consuetudine, quindi è rimasta, dando nome anche al dito, anulare.

LA CORONA NUZIALE: un tempo portata da entrambi gli sposi, rivestiva un triplice ruolo: segno esteriore di una regalità temporanea profonda e interiore confermata dalla sacralità dell’unione e richiamo della protezione degli dei. Con il tempo le corone furono sostituite dal bouquet, ma ancora oggi questi simboli ornamentali sono rappresentati nell’acconciatura e dall fiore all’occhiello.

QUALCOSA DI VECCHIO: il velo o un gioiello di famiglia per esempio fornito dalla madre della sposa o da una sorella sposata, pare trasmetta la fortuna del suo matrimonio a quello della futura sposa.

QUALCOSA DI NUOVO: è  rappresentanto dall’abito nuziale.

QUALCOSA DI PRESTATO: può essere dato da un amica felicemente sposata.

QUALCOSA DI AZZURRO: è fatto risalire alle prime spose che portavano l’azzurro come simbolo della purezza; il tocco dell’azzurro può essere dato dalla giarettiera, da un gioiello.

IL RISO: come il grano in Europa, il riso è l’elemento essenziale dei popoli asiatici e ugualmente gli è attribuita origine divina. Gettato sugli sposi è un augurio di felicità.

PETALI DI ROSA: sono sparsi dalle damigelle che precedono la sposa per augurare un percorso fiorito.

I VECCHI BARATTOLI: tanto imbarazzanti, che sono legati alla macchina degli sposi mirano a spaventare  gli spiriti maligni e in definitiva,  hanno la stessa funzione dei petali di rosa.